L’università Unitelma Sapienza propone, per l’anno accademico 2014-2015, la ottava edizione del master di II livello in Organizzazione, management, innovazione nelle P.A., finalizzato a fornire ai partecipanti competenze interdisciplinari specialistiche nel settore delle Pubbliche Amministrazioni.

 

OBIETTIVI

Il master intende trasmettere o implementare conoscenze ed abilità di tipo elevato ed interdisciplinare oggi imprescindibili nell’ambito dell’irrimandabile ammodernamento della pubblica amministrazione.

 

CONTENUTI

Il programma formativo è articolato in cinque sezioni, nelle quali vengono affrontate le problematiche relative: alla funzione manageriale ed alla gestione delle risorse umane; al controllo e valutazione della produttività nella pubblica amministrazione; alla libera circolazione dei dipendenti pubblici; all’innovazione organizzativa e tecnologica nelle pubbliche amministrazioni; all’e-Government e all’Open Government; al Public Procurement e all’e-Procurement, alla gestione dei rischi finanziari delle pubbliche amministrazioni; al Project Management; al federalismo fiscale; senza tralasciare l’attività contrattuale di diritto privato delle pubbliche amministrazioni. Particolare attenzione verrà dedicata alle novità legislative in tema di riforma ed efficientamento della P.A.

 

NUOVI PROFILI PROFESSIONALI

Il master fornisce le competenze necessarie per accedere, anche come sviluppo di carriera, alle qualifiche di dirigente di prima e seconda fascia; alle posizioni organizzative caratterizzate da elevata professionalità; ai ruoli di funzionario direttivo, ricercatore, esperto nel campo della organizzazione, della innovazione e della funzione manageriale.

 

DOCENZA E TUTORSHIP

Il corpo docente è composto dai seguenti professori universitari ed esperti della materia: Federica Borelli; Mario Carta; Marta Cimitile; Niccolò Conti; Damiano Distante; Annalisa Ferrari; Carmela Gulluscio; Donato Antonio Limone; Giulio Maggiore; Valerio Maio; Nicola Napoletano; Gaetano Edoardo Napoli; Azzurra Rinaldi; Fabio Saponaro; Fabiana Sciarelli; Franco Sciarretta.

La direzione del master è affidata al prof. Valerio Maio dell’Università Unitelma Sapienza.

I partecipanti al master fruiscono di una efficace e tempestiva interazione con i docenti, nonché della disponibilità di una qualificata assistenza specialistica (Tutor della materia), che supporta l’itinerario di studio, anche promuovendo forum di discussione e web seminar; oltre che di un prezioso supporto metodologico e di una puntuale assistenza tecnico informatica. Particolare attenzione viene data alla modalità telematiche che veicolano l’apprendimento, al fine di fornire, anche allo studente lavoratore che può dedicarsi allo studio soltanto nel tempo libero dagli impegni professionali e familiari, modalità continue, agili e semplificate di reperimento delle fonti e dei materiali di studio, con la possibilità in ogni momento di scaricare e fruire le lezioni nel formato più comodo all’uso (video, audio mp3, ecc.) su ogni supporto, anche di recente od ultima generazione.

 

DESTINATARI E SBOCCHI PROFESSIONALI

Il master si rivolge principalmente, ma non esclusivamente, ai dipendenti pubblici ed ai dipendenti degli enti e delle società controllate o partecipate, direttamente od indirettamente, dalle pubbliche amministrazioni, o aspiranti tali, che intendano progredire nella carriera ed accedere alle qualifiche dirigenziali, alle posizioni caratterizzate da elevata professionalità, ai ruoli di funzionario direttivo, ricercatore, esperto. Si rivolge, altresì, a tutto coloro che, anche dal versante privato, interagiscono professionalmente con le pubbliche amministrazioni e intendono perciò acquisire, migliorare o consolidare una collocazione strategica all’interno di questo specifico e complesso mercato del lavoro.

 

DURATA E CREDITI FORMATIVI

Il master prevede il conseguimento di 60 Crediti Formativi Universitari; ha la durata di un anno; prevede prove di verifica intermedie e la discussione della prova finale, che consiste nella realizzazione di un project work, un lavoro a progetto relativo a obiettivi prefissati e a contesti reali, che consente di misurarsi con problematiche organizzative, operative, relazionali, presenti nel contesto lavorativo.

 

LA VALORIZZAZIONE DEI PARTECIPANTI

I migliori project work saranno pubblicati, dopo il giudizio favorevole di referee esterni, sulla “Rivista elettronica di diritto, economia, management.

La pubblicazione di scritti costituisce, come è noto, elemento di valutazione in particolare nelle carriere dei pubblici dipendenti e nei concorsi pubblici. I partecipanti, inoltre, potranno presentare il proprio project work nell’ambito di un evento pubblico organizzato dall’Ateneo, con il rilascio del relativo attestato di partecipazione all’evento in qualità di relatore. Per il prossimo anno accademico, l’evento è previsto nel mese di luglio 2015.

 

COSTO

La quota di iscrizione al master è di € 2.700,00 che, per i dipendenti pubblici e per i soggetti convenzionati con Unitelma Sapienza, è ridotta a € 1.350,00.

 

ARTICOLAZIONE DEL PERCORSO FORMATIVO (consulta il file “piano degli studi”).