La musica è componente essenziale della formazione della personalità dei cittadini. L’educazione musicale sviluppa la socializzazione e stimola diverse abilità cognitive ed intuitive, completa lo sviluppo naturale del bambino tenendo vive le sue modalità espressive e creative. Il potenziamento potrebbe permettere l’effettiva elaborazione e realizzazione di un curricolo verticale di musica, che parta dalla scuola dell’infanzia e arrivi alla secondaria di primo grado.

In particolare, dalle numerose esperienze poste in essere in tutti i Paesi Europei, in particolare in Italia, per le azioni di sostegno, recupero e integrazione di soggetti in situazione di handicap e/o di soggetti Bes, si è arrivati fortunatamente alla progettazione e realizzazione di percorsi di educazione musicale coerenti, fortemente integrati con i vari servizi di rete territoriali e chiaramente volti al miglioramento dell’offerta formativa. L’esperienza sonora, infatti, in quanto capacità di esplorazione, di ascolto, di discriminazione, di rappresentazione, di appropriazione e ricomposizione, viene così a costituirsi quale dimensione globale nella quale i processi della conoscenza nascono dall’azione di porre in relazione mente e corpo.

“La buona scuola”, finalizzata «al riordino, alla semplificazione e alla codificazione delle disposizioni legislative in materia di istruzione» (comma 180), tra i principi e i criteri direttivi indicati, alla lettera g), arriva perfino a sottolineare che la promozione e diffusione della cultura umanistica, la valorizzazione del patrimonio e delle produzioni culturali, musicali, teatrali, coreutici e cinematografici” non sono solo a sostegno della creatività connessa alla sfera estetica, ma rappresentano un sicuro percorso nei processi destinati alla inclusione e integrazione dei disabili e delle persone con bisogni speciali.

Ai corsisti che avranno superato la prova finale sarà rilasciato il Diploma del Corso di Perfezionamento in “LA MUSICA NELLO SVILUPPO COGNITIVO E LINGUISTICO PER L’INCLUSIONE

E L’INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI”

I Master ed i Corsi IRSAF/UNITELMA “Mondo Scuola” sono titoli valutabili secondo la normativa vigente della scuola italiana, sia per l’aggiornamento delle graduatorie di appartenenza dei docenti non ancora di ruolo, sia per la mobilità e la progressione di funzioni del personale docente con contratto a tempo indeterminato.

Informazioni
Tutte le informazioni ed i chiarimenti possono essere richiesti presso:

CENTRO SERVIZI TERRITORIALI IRSAF – UNITELMA SAPIENZA
Via San Martino 34, – 82016 – Montesarchio (BN) – Phone/Fax: +39 0824.83415
Via Gaetano Scirea 6 – 81030 – Orta di Atella (CE) – Phone/Fax: +39 081.8916865
website: www.irsaf.com e-mail: segreteria@irsaf.com